dal 6 novembre 2020
il DPCM del presidente del Consiglio
prevede che la Lombardia

è ZONA ROSSA
Nella zona rossa è vietato
ogni spostammento, anche
all'interno del proprio comune,
in qualsiasi orario, salvo che 
per motivi di lavoro, necessità
e salute e sono inoltre vietati
gli spostamenti da un comune all'altro

pertanto la caccia
è momentaneamente CHIUSA

Questo DPCM ha validità
15 giorni, al termine di tale data
la situazione verrà rivalutata
da parte degli organi competenti.
Sarà nostro compito informarVi
di eventuali modifiche.

 

Si avvisa inoltre che anche 
il CAMPO di TIRO
è momentaneamente CHIUSO

CHIUSURE
dal 1 novembre

SETTORE nr.1
camoscio maschio sub-adulto
capriolo maschio adulto
camoscio maschio adulto
cervo maschio giovane
cervo maschio adulto
capriolo maschio giovane

SETTORE nr.2
capriolo maschio adulto
camoscio maschio sub-adulto

camoscio maschio adulto
cervo maschio adulto

camoscio maschio giovane
cervo maschio giovane
capriolo femmina adulta
capriolo piccolo
cervo femmina adulta

SETTORE nr.3
camoscio maschio sub-adulto
camoscio maschio adulto
capriolo maschio adulto
cervo maschio giovane
cervo maschio adulto
capriolo maschio giovane
capriolo femmina giovane

Controllo ungulati abbattuti:
domenica 8 novembre 
dalle ore 8 alle ore 10

 

 

 

il comma 7 bis dell'articolo 23 è sostituito dal seguente:
""Nell'esercizio della caccia alla fauna stanziale e di selezione agli ungulati e nelle forme collettive della braccata, della girata e della battuta, è obbligatorio per tutti i partecipanti indossare giubbino con pettorale e dorsale di colori ad alte visibilità,nonchè copricapo avente medesime caratteristiche""

In data 13 maggio 2020 l'Amm. Prov.le di Sondrio Servizio Caccia
ha comunicato le nuove date per gli
ESAMI di abilitazione venatoria:
26 maggio, 9 giugno, 30 giugno e 25 agosto.
Gli esami si svolgeranno a Sondrio presso sede del CPE in via Gramsci nr.1.

In data 3 maggio la Regione Lombardia con ordinanza nr.539
all'art.1 punto 5 "addestramento di cani e cavalli"
precisa che:"è consentita l'attività di allenamento e addestramento di cani e cavalli in zone ed aree specificamente attrezzate, in forma individuale da parte dei proprietari degli animali assicurando il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro".

Si ricorda che ogniqualvolta ci si rechi fuori dall'abitazione, vanno adottate tutte le misure precauzionali consentite ed adeguate a proteggere se stesso e gli altri dal contagio,utilizzando la mascherina o in sub-ordine, qualunque altro indumento a copertura di naso e bocca, contestualmente ad una puntuale disinfezione delle mani.Resta comunque alla responsabilità di ogni singolo cacciatore il rispetto della normativa riguardante gli spostamenti effettuati con la propria auto.

Il Dirigente della U.O. sviluppo di sistemi forestali, agricoltura di montagna, uso e tutela del suolo agricolo e politiche faunistico venatorie della Regione Lombardia:
considerato che la Giunta Regionale con delibera n. 2942 del 16 marzo 2020 aveva prorogato fino al 20 aprile 2020 il termine del 31 marzo per la restituzione dei tesserini venatori alla Provincia di Sondrio, considerato il perdurare delle misure restrittive relative allo spostamento di persone in data 8 aprile 2020 con decreto n.4286 ha prorogato al 15 maggio la restituzione del tesserino venatorio.

 

La Giunta della Regione Lombardia nella seduta del 6 aprile 2020 con deliberazione N°XI/3031:
considerato quanto stabilito dall'art.1 della legge regionale 31 marzo 2020 n.4 in materia dei termini stabiliti da leggi e regolamenti regionali intercorrenti tra il 31 marzo e il 31 maggio, ha ritenuto di prorogare tutti i termini temporali sopra elencati, in deroga a quanto previsto dalla l.r.26/93 come di seguito riportato:
-art.28 c.7: iscrizione presso comprensorio alpino  entro il 31 marzo scadenza prorogata al 15 maggio.
-art.30 c.11: approvazione del bilancio consuntivo e preventivo da parte dell'assemblea dei soci dei comprensori alpini di caccia entro il 30 aprile scadenza prorogata al 15 giugno.
-art.33 c.6: presentazione domande di adesione ai comprensori alpini entro il 31 marzo di ogni anno scadenza prorogata al 15 maggio.
-art.35 c.3: comunicazione da parte del cacciatore alla Provincia di Sondrio circa l'eventuale modifica dell'opzione della forma di caccia entro il 31 marzo scadenza prorogata al 15 maggio.